CIV: Al Mugello ieri le prime gare, oggi si replica

20 giugno 2010

podio mugello civ 2010Sul circuito del Mugello si è corsa ieri la terza tappa del Campionato Italiano Velocità moto 2010. In terra toscana sono scesi i protagonisti della Superbike, 125 Gp, Supersport e Stock 600 e 1000, che oggi sono di nuovo impegnati in pista. L’appuntamento toscano prevede infatti anche lo svolgimento del quarto round stagionale: altre cinque gare per un week-end all’insegna delle sfide su due ruote.

SUPERBIKE: BARNI RACING, CHE TRIS – Tre piloti dello stesso team sul podio della Superbike è un risultato storico. E alla storia, è passato il Barni Racing Team, protagonista assoluto (e anche fortunato) della terza tappa del CIV 2010. Al Mugello, sotto la pioggia, il team bergamasco capitanato da Marco Barnabò ha fatto tripletta grazie alle prestazioni di Luca Conforti, Stefano Cruciani e Alessandro Polita. A vincere, con otto decimi di vantaggio sul secondo, è stato lo strepitoso bresciano Luca Conforti. “Al via qualcuno mi ha superato – dice Conforti - ma quando ho preso il ritmo ho iniziato a risalire posizioni e, alla fine, ho controllato il vantaggio”.

125 GP: POPOV STRANIERO D’ITALIA – Ha salutato tutti al via ed è andato in fuga solitaria fino alla bandiera a scacchi. La gara del Mugello della 125 Gp è stata dominata dal pilota ceco Miroslav Popov, che in sella all’Aprilia del Team Ellegi Racing ha corso una gara perfetta, partita sull’acqua e conclusa su asfalto quasi asciutto. Lo “straniero d’Italia” è stato il più costante nel corso dei 12 giri e ha vinto su Francesco Mauriello e Kevin Calia.“E’ stata una grande gara – dice Popov – anche se arrivata al termine di una due giorni difficile: è stato molto complicato riuscire a trovare la giusta messa a punto e per questo motivo voglio ringraziare il mio team”.

SS: LAMBORGHINI, RIMONTA DA GRANDE – In cinque si sono giocati la vittoria della terza tappa stagionale della Supersport. Ad avere la meglio, tra Dionisi, Vizziello, Migliorati, Tamburini e Lamborghini, è stato proprio quest’ultimo, grazie ad una gara magistrale. Dalla pole position, il bolognese Ferruccio (Yamaha – Media Action by Prorace) non è scattato forte ma alla fine ha battuto sul traguardo Dionisi e Tamburini. “Sono partito male ma quando ho visto gli altri andare via mi sono fatto forza e mi sono detto che avrei potuto farcela – dice Lamborghini - alla fine è andata bene e ringrazio la squadra”.

STOCK 600: MASSEI, TRE SU TRE – Non ha avuto rivali neanche al Mugello, Fabio Massei. Il giovane romano del Team Pielle-Villasandra ha conquistato oggi pomeriggio in terra toscana il suo terzo successo consecutivo (tre vittorie su altrettante tappe disputate, per lui) dando a tutti i suoi avversari un’ulteriore dimostrazione di forza. Secondo ha chiuso Zanetti e terzo Gregorini. “Siamo tutti allo stesso livello e ad ogni gara esce sempre fuori un avversaro nuovo – dice il vincitore Massei - non penso a fare un elenco degli avversari più pericolosi… sono qui per vincere”.

STOCK 1000: LOTTA A 4 MA VINCE VERDINI – Il più bravo al Mugello è stato il marchigiano Luca Verdini, che è riuscito a sfruttare al meglio l’ultimo passaggio per mantenere quei metri di vantaggio nei confronti degli avversari. Il pilota Honda dell’Emmebi Team ha così centrato per otto centesimi la sua prima vittoria stagionale su Goi e Muzio. “Mi sentivo bene, guidavo molto forte e ho centrato un grande risultato – dice il vincitore - il campionato? E’ dura, Ivan è un grande avversario ma io ci proverò fino all’ultima gara”.

TOSCANI IN CHIAROSCURO – Giornata agrodolce per i piloti di “casa”: nella Stock 600, buon quarto posto del livornese Nico Morelli (Yamaha – 851 Racing Team) mentre il pistoiese Federico Monti (Yamaha) è stato costretto al ritiro. Il fiorentino Alessandro Gramigni (Yamaha – TNT Racing) ha centrato il settimo posto nella Supersport. Nella stessa classe, il senese Gabriele Martinelli (Yamaha) ha chiuso diciannovesimo. Fuori dalla top ten il fiorentino Lorenzo Alfonsi (Honda – Team Gomme & Service), giunto undicesimo nella Stock 1000.

Tags: , , , , ,

Lascia un Commento

User Login

I più letti del mese

  • Non ci sono articoli