Motodays 2010: aumentano le novità per la prossima edizione

21 dicembre 2009

logo_motodaysMancano poco più di tre mesi alla seconda edizione di Motodays (in programma dall’11 al 14 marzo 2010) e la “macchina” organizzativa della Fiera di Roma lavora a pieno regime. Tante le iniziative in via di definizione, che caratterizzeranno il ricco programma degli eventi di un’esposizione che avrà nell’area esterna e nelle aree tematiche i suoi punti di forza.

Fuori dai padiglioni, infatti, i visitatori avranno la possibilità di sfruttare al meglio l’arrivo della primavera, salendo in sella alle novità del mercato negli spazi riservati ai demo ride ed assistendo alle tante gare in programma sulla pista di Motodays mentre all’interno grande attenzione sarà riservata a tutti i settori delle due ruote: dai caschi all’aftermarket, passando per gli scooter, le custom e l’usato, ogni settore motociclistico avrà il suo spazio dedicato. Di seguito qualche gustosa anticipazione.

LA CITTA’ DELL’’AFTERMARKET – In collaborazione con l’associazione Assobike (formata da alcune tra le più importanti aziende italiane produttrici e distributrici di componentistica per moto), Motodays dedicherà uno spazio ai patiti delle personalizzazioni, dove si potranno ammirare le novità del settore per il mercato 2010. Grande attesa per le “Giornate dell’Aftermarket”, durante le quali gli iscritti avranno la possibilità di seguire un corso teorico sul montaggio e l’utilizzo del materiale messo a disposizione delle aziende, per provare poi i prodotti studiati “in classe” attraverso delle sessioni demo organizzate nell’area esterna. A tenere le lezioni saranno i tecnici di Bitubo, Carat Chiaravalli, Matris, Mivv, Styl e DimSport Technology (sei delle aziende associate) che metteranno al servizio degli iscritti al corso tutta l’esperienza accumulate seguendo i campioni della Velocità sulle piste di tutto il mondo.

I BANCHI PROVA – Proprio la DimSport Technology, una delle aziende associate alla Assobike, porterà alla Fiera di Roma i suoi truck e metterà a disposizione dei motociclisti due banchi prova per i rilevamenti. Un’occasione da non perdere per i più “smanettoni”, che avranno la possibilità di perfezionare la messa a punto dei loro mezzi. A breve, sul sito www.motodays.it , le modalità di partecipazione. www.dimsport.com

LA “SCUOLA DI MOTORADUNI” – Tra i tanti appuntamenti in programma a Motodays, è prevista anche la presentazione della “Scuola di Motoraduni”. Ideati e gestiti da Gianluca Gabanini, editore di Motoraduni, i corsi full immersion sono aperti a tutti gli appassionati, che potranno così imparare i segreti dell’organizzazione di eventi sportivi e turistici a due ruote. L’esperienza fatta “sul campo” dalla redazione del sito Motoraduni sarà il valore aggiunto di un appuntamento al quale potranno partecipare anche i motoclub, gli enti locali, i privati e i gestori delle strutture ricettive. Info su www.motoraduni.org/scuolamotoraduni.asp

IL GIRO D’ITALIA IN MOTO – All’interno dei padiglioni di Motodays 2010 sarà presentato il “Giro d’Italia in moto 2010”. L’ideatore, Simone Severini, illustrerà il percorso di un viaggio in moto a scopo benefico che lo porterà, il prossimo luglio, ad attraversare tutta la nazione. Percorrendo lo stivale in lungo e in largo, Simone cercherà di incontrare quanti più motociclisti possibili attraverso l’organizzazione di vari incontri, durante i quali raccogliere fondi da destinare in beneficenza attraverso la vendita di gadget personalizzati. I proventi andranno alla casa famiglia “Chiara e Francesco” di Torvaianica (RM), una onlus che accoglie bambini dai 4 ai 14 anni che si siano trovati in situazioni di rischio familiare e/o sociale. Il programma sarà disponibile sul sito www.giroditaliainmoto.it da metà gennaio 2010 (per informazioni info@giroditaliainmoto.it).

I FOCUS SU ASSICURAZIONI E SICUREZZA – Grande attenzione sarà riservata anche ai settori di interesse pubblico come le assicurazioni e la sicurezza. Confermato per il 2010 il convegno “Il fare della sicurezza stradale”, che l’anno scorso riscosse un enorme successo e che per la prossima edizione si trasformerà in un vero e proprio talk-show, con la partecipazione di ospiti d’eccezione. Il secondo appuntamento riguarderà la guida su strada: “L’istruzione dei guidatori” sarà un convegno/talk-show nato con l’intento di mettere a confronto differenti esperienze in tema di preparazione dei guidatori delle due ruote mentre un terzo focus farà il punto sulle assicurazioni, sulle polizze e sui relativi costi di “copertura” delle moto. A breve i dettagli su www.motodays.it

LA PREMIAZIONE DEL CENTAURO – Motodays farà anche da palco per alcune importanti premiazioni della stagione agonistica 2009. Una delle più attese sarà quella dedicata ai piloti del Trofeo del Centauro, organizzato dal Gentlemen’s Motor Club: il sodalizio di Roma, tra i più attivi a livello nazionale, festeggerà alla Fiera i campioni della 125 SP, 600 Open, 600 Stock e Open e nella stessa occasione presenterà l’edizione 2010 di uno dei trofei Velocità di maggior successo. Info su www.gmc-roma.it

I CAMPIONATI E TROFEI – Nei giorni di Motodays, sulla spettacolare pista realizzata nell’area esterna ai padiglioni si sfideranno i protagonisti della prima tappa stagionale di Campionato Italiano Minibike Cross, organizzato dalla FX Action (www.fxaction.it ). Tra le sfide in calendario per il week-end romano anche quelle dedicate al Trofeo Supermoto, al Trofeo Minibike Motard e al Trofeo Quad Motard. Tutta da vedere, inoltre, la gara organizzata dal MC Racing Terni e riservata ai Maxiscooter (www.trofeomaxiscooter.it ), che regaleranno ai visitatori un “antipasto” della stagione agonistica 2010.

LA CITTA’ DELLE CUSTOM – In collaborazione con la rivista Low Ride, sarà presentato a Motodays il Bike Show: un’area espositiva di quasi 500 mq dove saranno esposte numerose custom e chopper selezionate dalla redazione del mensile diretto da Giuseppe Roncen. Prevista la presenza di uno dei più apprezzati customizer europei, il tedesco Marcus Walz, 42enne di Heidelberg che porterà alla Fiera di Roma alcune delle sue ultime “creature”.

LE FOTO PIU’ BELLE – Nei padiglioni di Motodays sarà allestita anche una mostra fotografica dedicata al mondo racing: organizzata dall’agenzia Zac S.r.l., sarà caratterizzata da decine di immagini firmate Zac e Milagro e scattate sulle piste di tutto il mondo da Gigi Soldano, Tino Martino, Fabrizio Porrozzi e Stefano Taglioni: protagonisti della mostra, infatti, saranno i piloti della MotoGp, del Superbike World Championship, del Motocross MX1 e del Campionato Italiano Velocità.www.photomilagro.com

IL CORSO PER PRINCIPIANTI – Motodays pensa anche a chi la moto non l’ha mai guidata. Grazie alla collaborazione di Stefano Sacchini di Adventure School (www.adventureschool.it ), i principianti avranno la possibilità di imparare i rudimenti di base della guida motociclistica grazie a un percorso realizzato nell’area esterna. Il corso, della durata di un’ora, inizierà con le posizioni statiche e di equilibrio sulla moto e le posizioni da tenere in curva. Si passerà poi al secondo step con la frenata e uscita di curva. La “scalata”, il panic-stop, la guida in piedi e il tornante stretto faranno parte degli esercizi finali.

Tags: , ,

Lascia un Commento

User Login

I più letti del mese

  • Non ci sono articoli