MotoGP: Una CRT per Michael Laverty

3 gennaio 2013

michael lavertySi apre un 2013 con una grandissima sfida ed opportunità per il nuovo pilota del team Paul Bird Motorsport Michael Laverty che avrà la possibilità di gareggiare in MotoGP con una CRT motorizzata Aprilia.

Com’è arrivata questa proposta?

Ho già corso per questo team nel British Supersport e British Superbikes, sono stato con loro 3 anni. Sono consapevole che non ero la prima scelta, Shakey [Shane Byrne – 2012 Campione British Superbike] lo era. Quando ha rifiutato sono stato sorpreso dalla chiamata, sorpreso positivamente.

Cosa puoi dirci di questo progetto?

È molto interessante dal lato PBM del box. Il telaio è stato sviluppato dai ragazzi di GPMS che costruivano telai per il team di Kenny Roberts. Hanno iniziato a studiare il progetto lo scorso anno e ora avremo questo telaio con motore Aprilia e centralina Magneti Marelli, che sarà obbligatoria dal 2014. Sarà una moto diversa dalla ART, che potrebbe avere anche punti migliori rispetto a tale moto, ma lo sapremo solo una volta in pista. Sarà utile avere Yonny Hernandez come riferimento.

Credi sarà possibile competere con la ART fin dalle prime gare?

È stata la miglior moto della scorsa stagione, ma le FTR-Kawasaki di Colin Edwards, Claudio Corti, Héctor Barberá e Hiroshi Aoyama non saranno da meno. Con 4 piloti FTR-Kawasaki potrebbe avvicinarsi alle ART. Noi puntiamo ad essere la miglior CRT ma non sarà facile perché non ho mai corso con nessuno di questi piloti. Saranno interessanti i test di febbraio.

Quali saranno le difficoltà maggiori?

Ci saranno molti punti complicati per me. Sostanzialmente lascio la BSB dove avevo parecchie certezze: circuiti, gente del paddock e tutti i punti di forza e debolezza dei miei avversari. Dovrò apprendere in MotoGP: metà dei circuiti nuovi, nuovi freni e nuove gomme, e nuovi rivali soprattutto. I meccanici non saranno una novità ma tutto il resto sarà da scoprire.

Qual è l’obiettivo realistico della stagioni?

Ci sono trope variabili per poter rispondere a questa domanda. Voglio essere competitivo fin da subito ma è facile dirlo ora, poi fino a quando non hai i rivali di fronte non puoi mai dire.

Via Motogp.com

Tags: , ,

Lascia un Commento

User Login

I più letti del mese

  • Non ci sono articoli