WSBK: A Jerez test BMW con Davies e senza Melandri

16 marzo 2013

chaz davies australia superbike 2013Il BMW Motorrad Goldbet SBK Team ha effettuato due giorni di test sul circuito spagnolo di Jerez de la Frontera, sfruttando così la pausa tra i primi due round del Campionato Mondiale eni FIM Superbike 2013. Solo Chaz Davies ha effettuato i test per il team Superbike, mentre il suo compagno di squadra Marco Melandri sta recuperando dall’operazione alla spalla effettuata subito dopo la prima gara di Phillip Island in Australia. Tra giovedì e venerdì Davies ha coperto complessivamente 489 km e 114 giri. Il team nei test si è dedicato principalmente gestione dell’elettronica per migliorare ulteriormente la guidabilità della BMW S 1000 RR. Le condizioni meteo sono state buone in entrambi i giorni con sole e temperature miti dalla mattina alla sera.

Il team Superstock si è unito al team Superbike con Sylvain Barrier e Greg Gildenhuys che hanno utilizzato i test per continuare la preparazione della nuova BMW HP4 in vista dell’inizio della FIM Superstock 1000 Cup 2013. Campionato che partirà contestualmente con il secondo round del Campionato Mondiale eni FIM Superbike che si terrá in Spagna sul circuito di MotorLand Aragon dal 12 al 14 aprile. Ad inizio aprile il team Superbike e il team Superstock tornerà in pista ad Aragon per alcuni giorni di test.

Abbiamo fatto tanto lavoro nei due giorni” ha commentato Chaz Davies “sono stati dei test molto utili. Ci siamo concentrati sull’elettronica e abbiamo testato molte nuove strategie. Il risultato è interessante, abbiamo trovato delle nuove soluzioni che hanno un gran potenziale. Ce ancora da lavorare, continueremo nei prossimi test in programma. Complessivamente test positivi, tutto il team ha lavorato bene e io sono soddisfatto“.

Il recupero procede secondo la tabella di marcia” ha detto Marco Melandri “mi sto allenando in piscina e in maniera soft anche in palestra. Complessivamente sono soddisfatto, alcuni movimenti che prima mi provocavano dolore ora non sono più un problema, mentre ho ancora qualche dolore osseo, ma questo è normale nel post operatorio. Certamente dovrò lavorare ancora per il completo recupero dell’articolazione e del tono muscolare. Ieri ho fatto una ecografia alla spalla e la visita di controllo dal Dott. Porcellini, e anche lui è positivo. Purtroppo non sono con il team per i test ma sono comunque in contatto con loro quotidianamente per sapere come procedono i test e quali sono le nuove soluzioni”.

Via Worldsbk.com

Tags: , , , ,

Lascia un Commento

User Login

I più letti del mese

  • Non ci sono articoli